Finalmente ho tempo per un nuovo post

Gorges du Verdon – France – May 2016

E’ parecchio che non pubblico il nostro diario in Italiano. Vogliate scusare la mia indolenza. Ma sono stato anche troppo occupato in altre faccende.

 Lunedi 18.04 Inizia il nostro viaggio di trasferimento verso l’ Italia, dove dobbiamo sbrigare diverse incombenze (Visita di controllo ai miei sgangherati polmoni, rinnovo della mia Patente di Guida, acquisti vari). 

Viaggio senza storia. Ci siamo alternati alla guida e non è stato così pesante come pensavamo. 2.467 Km da Tarifa a Santa Margherita (GE). GPS 44.335990, 9.195540

Martedi 03.05 In questi giorni giro come una trottola, specialmente mercoledi. Vado a Genova col treno per il rinnovo della Patente di guida e per la visita all’ ASL programmata. Occupo la giornata a comprare cento cose di cui abbiamo bisogno (spezie, tea, lampadina led, tirante elastico per bagagli, vernice per mobili etc.) e per rifarmi gli occhiali da guida. Riattiviamo anche la chiavetta Internet Vodafone per l’ Italia (10 € / 5 Gb). Giovedi cena con Patrizia a base di Pizza, Goulasch, Tiramisù.
Ci siamo sistemati a Santa Margherita nel parking dello stadio Broccardi, in quanto è presente una parte riservata ai camper, con acqua e scarichi. Piuttosto economica (7.50 € / dì).
GPS 44.335990, 9.195540

 

Venerdi 06.05 Dopo rifornimento acqua e scarichi vari partenza per Genova. Su istruzioni dell’ amico Ilio e Nico troviamo da fermarci al parcheggio sul porticciolo-canale della Fiera del mare. Incredibile: gratis e quasi deserto. Non sapevamo della disponibilità di questo parking, altrimenti ci saremmo fermati qui, ma non c’ è acqua e scarichi. GPS 44.3935921,8.9408198

Sabato 07.05 Ripartiamo da Genova, destinazione Piemonte, con l’ autostrada che ho percorso almeno mille volte in passato.

E’ come riiniziare da capo nei miei viaggi, iniziando una nuova avventura.
Facciamo una breve visita all’ amico Carlo a Pratoferrero per saluti e riprendere una bombola del gas Italiana. Indi spesona in 2 supermarket.
Ci fermiamo per pernottare al Lago di Pianfei. Dolci ricordi di un mese passato qui col camper nel 2012. GPS 44.3471349,7.7086009
Siamo in attesa di andare dal meccanico lunedì per un controllo generale e altre riparazioni .Voglio anche far inserire 2 nuovi fogli alle balestre per alzare un po’ il posteriore.

Lunedi 09.05 Purtroppo il tempo è brutto e non ci consente di godere questi posti meravigliosi. Ieri abbiamo avuto una breve tregua di sole.

Al mattino andiamo dal meccanico per fissare la data in cui può effettuare la manutenzione e altre cosette. Rimandiamo al lunedì successivo e intanto ordiniamo le balestre da aggiungere alle nostre.. A Mondovì per il pane e presso un negozietto di ricambi (Aram) troviamo incredibilmente il cavo contaKm pronto. Dopo estenuanti ricerche in Spagna senza esito.
La mia riparazione sino ad oggi ha resistito, ma meglio essere previdenti. Ed il prezzo è quasi 1/3 del listino Fiat. Facciamo Diesel, rifornimento acqua e poi pranzo. GPS 44.3936483,7.8341781

Decidiamo di provare a stare nell’ Area Sosta di Vigna (Chiusa Pesio) se non fa troppo freddo in mezzo ai monti e a 700 mt.slm. Il posto è gradevole con un torrente che scorre a lato e molto alberato. Speriamo che il tempo sia clemente e ci regali uno scorcio di sole. GPS44.241931,7.663770

A momenti alterni continua a piovere !! Giovedi abbiamo uno scorcio di sole, ma dobbiamo muoverci per comprare una bombola di gas e alcune cosette per rifare l’ impianto della postazione computer di Belle con cavi di sezione maggiore per ridurre la caduta di tensione.
Il gas è dimunuito di prezzo (25€/10 Kg) ma sempre molto alto rispetto alla Spagna: circa il doppio !!!!!!

Ritorniamo a Vigna e dedichiamo giornate a pulire a fondo l’ interno del camper. Continua ad alternarsi pioggia e sole (poco). A sera invitiamo una ragazza tedesca che si è fermata vicino a noi col camperino, a bere qualcosa insieme. Gli forniamo indicazioni utili sui posti da visitare nei pressi.

Lunedi il meccanico rimanda il lavoro al martedì, così ritorniamo a pernottare a Vigna.
Martedi dal meccanico, e stiamo tutto il giorno dentro l’ officina. A sera ci spostiamo all’ esterno, ma possiamo gentilmente usufruire della corrente.

L’ indomani andiamo a Mondovì per effettuare la revisione biennale del camper. Tutto OK (67 €).

Ci spostiamo per pernottare al Lago di Pianfei.

Giovedi 19.05 Inizia col sole, ma presto cambia in pioggia. Talvolta violenta e con grandine a Cuneo.
Dedichiamo la giornata a visitare alcuni riparatori per camper per avere un preventivo dei danni dell’ incidente in Marocco. Dopo diversi dinieghi o richieste di anticipo, troviamo la ditta Solaria di Caraglio, molto disponibile e cordiale. Ci promette il preventivo via Email in pochi giorni. Speriamo. GPS 44.4321713,7.4234943

Essendo sulla strada ed il tempo migliorato al bello, andiamo a visitare la Valle Maira, sempre splendida. Penso che sia la più bella dell’ arco alpino intorno a Cuneo.
Ci fermiamo a pernottare al bivio per la Valle Elva, che al momento sembra chiusa al traffico. Domani vedremo. Freddo con le montagne attorno con la neve (1000 mt slm).

GPS 44.4949934,7.0998117

Venerdi 20.05 Al mattino ci svegliamo con temperatura esterna 5,5° !!!! La strada spettacolare che sale lungo la Val Elva sino al col di Sampeyre, (2.384 mt slm) è chiusa al traffico normale per via delle frane e non è in sicurezza.
Quindi per salire al colle dobbiamo usare l’ altra. Quando sei in cima lo spettacolo dell’ arco alpino è fantastico. GPS 44.5511093,7.1194444
Di fronte il Monviso e poi il Pelvo d’ Elva e continua verso sud in un susseguirsi di cime innevate. Dopo il pranzo scendiamo a valle, con qualche timore in quanto i freni non funzionano a dovere. Scopriamo che il regolatore di franata del posteriore, dopo l’ aggiunta delle nuove balestre, non è regolato a dovere. Dopo il rifornimento d’ acqua (180 l.) con il carico aggiunto, funzionano meglio. Dobbiamo tornare dal meccanico per fare una nuova regolazione in base a questa esperienza.
Scopriamo che la strada per il colle di Tenda è chiusa al traffico per via del raddoppio del Tunnel. Così per dirigerci in Francia dovremo fare la strada del colle di Nava, sino a Imperia. Ci fermiamo a pernottare a Mondovì Piazza Repubblica.

Sabato 21.05
Svegli presto per insonnia. Facciamo una spesona all’ Ekom e al Lidl e poi pranzo subito fuori Mondovì.

Con l’ autostrada andiamo sino a Ceva per proseguire in Val Tanaro per il Colle di Nava. Scendiamo in Liguria sino ad Imperia, dove troviamo posto per fermarci dove eravamo stati all’ andata verso Genova 20 giorni prima. GPS 43.8860501,8.0316733
Una lunga passeggiata in centro città per cercare tabacco.

Lunedi 23.05 Dopo la sosta domenicale, ripartiamo con l’ Aurelia (SS1) lungo la costa, con una estenuante ricerca di…. tabacco per pipa !!!! Maledetto vizio. Difficile trovare quelli economici.
Ci fermiamo per pranzo a Ventimiglia Vecchia. Dopo l’ acquisto, ripartiamo e passiamo in Francia.

Da oggi niente Internet. Ci sentiamo un po’ orfani, ma per pochi giorni non vogliamo comprare una nuova chiavetta Francese (sempre che sia possibile, perchè in passato avevo avuto difficoltà).

Pensavo di essere a destinazione in 2 ore. Ce ne sono volute 4. Traffico terribile con code estenuanti per passare Montecarlo, specialmente in questi giorni per via del Gran Premio di Formula 1.
Anche Nizza e dintorni è molto trafficata e raggiungiamo l’ A.S. Di S. Laurent du Var solo alle 19.00. GPS 43.6855471,7.1852954
Piccola (7-9 posti) acqua e scarichi, ma strapiena. Ci ritagliamo un buco per la notte.

E’ presente una coppia con figlia della Nuova Zelanda. Persone gradevoli, che ci chiedono un sacco di informazioni su cosa visitare in Italia.

Martedi 24.05 Partenza al mattino per il Gran Canyon du Verdon.
La strada che parte da Grasse (Route Napoleon) è chiusa al transito dei camper e così dobbiamo deviare per Draguignan e da lì con la 955 arriviamo nei pressi. Percorriamo la Rive Gauche del Verdon.

Nel 2012 avevo fatto la sponda Destra. Forse è più spettacolare. Arriviamo al Lago S.t Croix, sempre splendente di un verde-blu fantastico. Dappertutto cartelli o barriere “no camping selvaggio”. Anche la vista sul fiume Verdon è bellissima e colorata. GPS 43.8021574,6.2497247

A pochi Km da Aiguines, su un’ altra strada, è sempre disponibile un’ Area Sosta per camper. Non c’ è nessun servizio, ma è ampia e nel verde. Ci fermiamo a pernottare. GPS 43.7775585,-6.2139288

Mercoledi 25.05 Oggi esplorazione della Riva Destra del Verdon.
La strada panoramicissima sale sino a 1.031 mt slm e raggiunge 2 balconi affacciati a picco sul fiume sottostante centinaia di metri. GPS 43.7751939,6.3834262
Questa riva è più interessante dell’ altra visitata ieri. Dopo pranzo scendiamo al lago e decidiamo di proseguire verso la Spagna
.
Con la 952 e strade secondarie interne (la costa in questa stagione è troppo trafficata) dirigiamo verso Salon.

Poco prima, troviamo nel villaggio di Pelissanne un’ Area Sosta per camper gratuita e con servizi.
E’ solo un grande parcheggio misto, con parte riservata ai camper. E’ strapiena, ma prendiamo posto con altri nella parte per le auto. GPS 43.6285054,5.152907


Giovedi 26.05
Al mattino finiamo anche la bombola del gas spagnola residua e dobbiamo usare la piccola PlenAir da 3 Kg tenuta per emergenza. Appunto !!!!

Perciò decidiamo di forzare le tappe per la Spagna per non dover comprare una bombola Francese, che dopo sarebbe inutilizzabile e non potremo conservarla. In Spagna meglio averne 2 spagnole.

Dopo aver provato a trovare un posto a Frontignan inutilmente (ovunque cartelli “no camper” o barriere di altezza), dirigiamo su Sete e ci fermiamo nell’ A.S. con servizi già utilizzata in passato (9,66 €/dì in questa stagione). E’ un posto abbastanza gradevole, direttamente sulla spiaggia.
GPS 43.366863,3.6157502

Venerdi 27.05 Rifornimento d’ acqua, scarico WC e partenza.
Passiamo Bezier, Narbonne, Perpignan ed infine il confine tra Francia e Spagna.
Subito troviamo un distributore Repsol per cambiare la bombola del gas. Poi dirigiamo si Figueres.

Vogliamo pernottare al parcheggio del Castel di San Ferrand, ma è tutto costellato di cartelli di divieto di sosta. Non sappiamo perchè. Ci fermiamo nel parcheggio sottostante, anche se la Polizia Locale subito ci avverte che in tutto il territorio comunale non è consentito il camping selvaggio. Ma acconsentono per 1 notte.

Ci chiediamo che fine ha fatto l’ ordinanza della Direzione Generale Traffico riguardo ai camper. Ho già scritto inpassato i dettagli di questa disposizione (Instruccion 08/V-74 28 enero 2008) che di fatto ordina a tutte le forze di Polizia di non impedire il parcheggio ai camper, equiparandoli alle auto. GPS 42.2695441,2.9519122

Sabato 28.05 Partenza in tutta fretta, perchè il parcheggio si sta riempiendo e riusciamo a malapena ad uscirne. Direzione San Feliu.

L’ Area Sosta che conosciamo (18 posti stretti) è piena, ma troviamo un buco per fare pranzo e portare le scarpe a riparare in un negozio vicino che conosciamo. Dopo il pranzo breve puntata a Platia d’ Aro per vedere com’ è l’ A.S. Non è altro che un parcheggio lungo strada; anch’ esso stracolmo. GPS 41.813278 3.057417

Torniamo a San Feliu per ricaricare la chiavetta Internet spagnola e ci fermiamo a pernottare in un parcheggio in collina riservato (!!!!!!) ai camper. Naturalmente è pieno di auto. Ma c’ è posto anche per noi. GPS 41.7950957,3.0208977

Per la mappa dei posti visitati vedi il link:

Map Europe: https://www.camper-news.com/Unsere_Standorte/

Per il Marocco disponibile al link:

Map Marocco: https://www.camper-news.com/Unsere_Standorte/Marocco/

https://www.camper-news.com/Unsere_Standorte/West-Sahara/

Per le foto fatte da Belle nei posti visitati vi rimando come di consueto ai suoi Report:

https://www.camper-news.com/category/travel-facts/

https://www.camper-news.com/author/belle/

Km. 2016: 11.427 km

Km. Totali: 67.253 km

This Articel was read 443 times!

Print Friendly

You might be also interested in...

Baffo Grigio

Über Baffo Grigio

...la mia casa é ovunque...

Hinterlasse eine Antwort

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind markiert *

Bitte vervollständigen Sie das CAPTCHA *

Du kannst folgende HTML-Tags benutzen: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>