A pensare male…….

Am Playa de la Higuerica – Spain - February 2018

Ogni Paese ha le sue regole, e quindi niente da discutere.
Ma mi sia concesso fare alcune considerazioni per informare quanti mi seguono.
Voglio segnalare quanto sta accadendo nella regione Murcia (Spagna).
In base ad una Legge del 1985 (!!!!), resuscitata ad hoc, in Aguilas e Playa Higuerica sono apparsi dei bellissimi cartelli di divieto sosta per camper, a meno di 5 Km da : Camping, Aree Sosta ufficiali, insediamenti pubblici tipo spiaggia, parchi etc, nuclei urbani; e 100 mt da fiumi e strade. Insomma: ovunque !!!!!
Guarda caso vengono anche indicati sul cartello i nomi dei camping etc. disponibili (pubblicità gratuita o servizio turistico??).

Come dicevo, niente da discutere. Ma quando una Legge viene resuscitata dopo 32 anni di non applicazione, viene spontaneo da domandarsi: perchè?
Sino all’ anno scorso non era applicata e si poteva sostare senza problemi. Ci viene riportato che questo è l’ atteggiamento del nuovo sindaco di Aguilas.

E non mi vengano a dire che è per motivi igienici, perchè i nostri mezzi sono autosufficienti.
Forse a seguito di pressanti richieste da parte dei proprietari dei Campimg ???

Come diceva Andreotti: a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca.

Un semplice commento: Se la Murcia o Aguilas in particolare, pensava di avere più soldi dai camper, ha fatto male i conti, perchè si sono spostati in Andalucia, a 5 Km dove sono attualmente più tolleranti e più furbi.
Chi vuole fare sosta libera, non compra un mezzo che costa quasi come un appartamento, non va in campeggio, ma si sposta in altro loco.


Prima di usare Leggi così vecchie e oggi inutili, gli Amministratori locali dovrebbero informarsi meglio da quanti interessati (camperisti). Tanto per avere un punto di vista diverso.
E capire che i camper, anche fuori dai camping, portano soldi all’ economia locale (negozi, ristoranti, bar etc.)

Questa Legge è stata promulgata (1985) quando non esisteva il “fenomeno camper”, oggi così diffuso e si riferiva alle tende e roulotte (sovente di zingari).

Oggi è anacronistica e controproducente per questo tipo di turismo così diffuso.
.

E voglio un’ altra volta ricordare che una circolare del Ministero del Traffico del 2008 (quindi più recente) dice tutto il contrario

(28.01.2008 instruccion 08/V-74) riguardo alla sosta. Ma se metti fuori un tappetino per pulirti piedi, diventa “campeggio”.

Meditate Amministratori locali e non copiate questo comportamento.

This Articel was read 272 times!

Print Friendly

You might be also interested in...

Baffo Grigio

Über Baffo Grigio

...la mia casa é ovunque...

Hinterlasse eine Antwort

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind markiert *

Bitte vervollständigen Sie das CAPTCHA *

Du kannst folgende HTML-Tags benutzen: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>