Finalmente stiamo fermi

Glasklares Wasser!

Lunedi 30.05 Dopo la sosta domenicale, una spesona ai 2 supermercati di fronte all‘ A.S. E il ritiro delle scarpe dal calzolaio, ripartiamo per Tordera.

La strada molto tortuosa, ma panoramicissima si snoda a picco sulle baie sottostanti. Ma le spiagge non sono raggiungibili per noi
.
A Blanes, presso il rivenditore Repsol dove eravamo stati in passato, compriamo una bombola di gas che ci mancava. Fanno un sacco di difficoltà, per aprire un contratto per la vendita di una bombola (NIE, revisione periodica dgli impianti etc) ma alla fine riusciamo ad averla. Nel passato era stato tutto più facile (o forse meno…fiscale).
Arriviamo a destinazione per cena e troviamo sulla strada una indicazione per A.S. Camper. Non si presenta male e con servizi per camper. Di fronte un ampio parco alberato, con barbecue,WC, giochi per bambini, tavoli per picnic.
Un bel temporalone violento e con grandine accompagna la nostra cena.
GPS 41.7057406,2.7175709

Martedi 31.05 Bella giornata di sole. Di nuovo in strada con la N11 verso sud. Passiamo Barcelona con una tangenziale litoranea molto trafficata, ma scorrevole che taglia fuori il centro. Sosta per pranzo alla spiaggia di Gavà, gia usata in passato. GPS 41.2685309,2.032896

Poi proseguiamo con la strada tutte curve che porta a Sitges. Esploriamo ogni possibile accesso al mare, senza successo sino a Vilanova y Geltrù.
Subito prima del porticciolo, sotto il faro, sulla spiaggia troviamo un ampuio parcheggio sterrato. C‘ è il segnale di Divieto di transito per camper, ma altri sono presenti in loco. Ci fermiamo a pernottare. GPS 41.2161334,1.7368841

Mercoledi 01.06 Il mese comincia male !!! Al mattino, pronti per la spiaggia, la Polizia Locale ci sfratta. Molto gentilmente, nessuna multa per il divieto di transito, ma ci fa sloggiare.
Quindi questo posto, bello ed accogliente, non è sempre disponibile per i camper.

Ci rimettiamo in viaggio, cercando in ogni paese, ma non troviamo nulla di buono per sostare. Passiamo Tarragona, Salou e Cambrils. Alla periferia nord di Miami Platia c‘ è un bel parcheggio sul mare, sterrato, ma con barriera altezza a mt. 2,50. Troppo bassa per il nostro camper.
Quindi arriviamo a L‘ Hospitalet de l‘ Infant. GPS 40.9855029,0.9105369
.

Stesso posto delle volte precedenti. Quieto e gradevole a pochi metri dalla spiaggia. Bellissima giornata di sole e caldo.
Martedi piccolo giretto in città per fare la spesa in 2 supermercati, scaricare e pulire la cassetta WC e rifornirci d‘ acqua alla fontana.

Ieri è apparso sulla spiaggia un bel cartellone “no camper”. Speriamo non si riferisca anche al nostro parcheggio.

Sabato 11.06 Il tempo non promette bene, nuvole e vento. Così dopo la spesa alimentare, tabacco e rifornimento d‘ acqua, GPS 40.9887152,0.9149093, andiamo verso sud, in cerca di altri posti.

Cerchiamo in ogni spiaggia, ma senza successo. Arriviamo al Delta de L‘ Ebre e cerchiamo anche nella parte nord del promontorio, anche qui senza risultato, da L‘ Ampolla sino a Riumar.

Quindi ci dirigiamo alla Platja dels Eucaliptus, dove eravamo già stati (io 3 volte, con Belle 2 volte). Il parcheggio sulla spiaggia ha i soliti cartelli “no camper”,ma nel passato nessuno ci aveva mandato via. Adesso il campeggio a poche centinaia di metri, è aperto e speriamo che ci lascino in pace. GPS 40.6556226, 0.7823382.

Giovedi 16.06 Non è venerdi 17 e nemmeno 13, ma la giornata comincia male !!!! Non riusciamo ad avviare il motore.
La batteria appare scarica, il motorino di avviamento, sostituito per questo problema solo 1 mese fa, non attacca. Pulisco anche tutti i contatti dei relais di servizio e ricarichiamo la batteria col pannello solare.
Alle 15.00 finalmente riusciamo ad avviare. Non so ancora adesso se era effettivamente scarica la batteria (nuova di 6 mesi) oppure altro.

Andiamo ad Amposta per ricaricare la chiavetta internet Vodafone e poi, senza mai spegnere il motore per precauzione e ricaricare bene, a Deltebre dove nell‘ Area Sosta Camper scarichiamo e ci riforniamo d‘ acqua. GPS 40.7254472,0.7215401.
Piccola spesa al supermercato Lidl nei pressi e ritorno al posto di partenza.

Lunedi 20.06 Dopo il rituale rifornimento d‘ acqua e scarichi vari a Deltebre, ci rechiamo a St. Carles de la Rapita.
Spesona in ben 3 supermarket e acquisto di una bombola di gas. Dal ferramenta prendo anche alcune cosette per riparare la pompa dell‘ acqua. Non tutto è disponibile, ma il ferramenta ordina le viti speciali mancanti e dobbiamo aspettare giovedi per averle.

Così ritorniamo alcuni giorni a Platja dels Eucaliptus.

Giovedi 23.06 Altro rifornimento d‘ acqua e scarichi a Deltebre in previsione di stere fermi alcuni giorni nel primo posto gradevole che troveremo.
Poi a St. Carles de la Rapita per i bulloni della pompa ordinati, ma dal ferramenta non sono arrivati !!! Quindi decidiamo di proseguire.

Esploriamo tutto il tratto di costa successivo, trovando alcuni posti gardevoli, talvolta già visitati in precedenza. Ma sono troppo su strada (per Nicol specialmente). Uno è di nuovo insediamento sterrato, e quindi troppo soffice per il nostro mezzo, molto grande e appartato e arriva sino alla spiaggia. Peccato.
Così arriviamo sino a Torrenostra-Torreblanca, al solito parcheggio, già usato in passato; talvolta indisturbati, talvolta sfrattati dalla Polizia Locale. GPS 40.198306,0.230132

Venerdi 24.06 Oggi è festa in Spagna. Non so se locale o nazionale. Perciò botti a non finire ieri sera hanno terrorizzato Nicol.

Ripartiamo sempre cercando posti nuovi, ma è impresa difficile, visto che abbiamo già esplorato le coste spagnole minuziosamente. Ne troviamo uno nuovo all‘ ingresso di Oropesa, orribile urbanizzazione con megapalazzi uno dopo l‘ altro. Per la gioia dei vacanzieri estivi. Il parcheggio sterrato potrebbe andare bene, abbastanza defilato, ma essendo alta stagione, la lunga spiaggia profonda solo alcuni metri, è strapiena. GPS 40.1242822,0.1598206

Così continuiamo e a Castellon de la Plana decidiamo di puntare sull‘ interno. Prima tappa per oggi Embalse de Sitjar, dove sappiamo esserci una gradevole area per picnic in riva al lago. Giornata molto calda e serena. GPS 40.0217296,-0.2395236

Sabato 25.06 Percorriamo la riva del lago sino a Ribesalbes, dove ci riforniamo di acqua alla fontana. GPS 40.0209687,-0.2799612
Poi raggiungiamo la CV20 e dirigiamo verso l‘ Embassament de Arenos. La strada costeggia la riva sud del lago. Ci hanno segnalato un area a Montanejos. Si tratta del parking municipale in riva al fiume che esce dal lago (3-5 €/dì). Strapieno di camper ed auto. Ci fermiamo per pranzo e poi ripartiamo. GPS 40.0739365,-0.5265819

Il lago è molto bello e immerso nel verde. La strada tortuosa che costeggia è panoramica.
In cima al lago, nei pressi del villaggio Puebla de Arenoso, troviamo una vasta area adatta a noi. La strada per raggiungerla, corta ma accidentata, scende sino in riva al Rio Mijares. Un vero paradiso.

Belle ovviamente fa subito il bagno nell‘ acqua gelida.
Ci fermiamo a pernottare. Giornata serena e caldissima per essere a 650 mt slm.

Alle 23.oo controordine: la Guardia Civil ci intima di sloggiare immediatamente (la ragione inverosimile è che questa area è un ….campo di football!!!! E di notte !!!!!!!).
Ritorniamo (bestemmiando contro la stupidità) a Montanejos al parking usato per pranzo. Paradiso perduto per oggi !!!!

Domenica 26.06 Essendo domenica il parking si riempie come un uovo. Paghiamo i 5 € per la giornata e dopo una lunga passeggiata sino alla fonte del Rio Mijares ed il pranzo, ripartiamo. Non è il nostro posto preferito.

Raggiungiamo in 20 Km la A23 diretta per Valencia.
Esploriamo alcune spiaggie (strapiene) prima della città. Alcune già viste e ci fermiamo per pernottare a Platja d‘ Alboraia. Troviamo posto proprio ai bordi della spiaggia.
GPS 40.0739365,-0.5265819

Lunedi 27.06 Dirigiamo su Silla per fare acqua alla fontana che conosciamo, ma sbagliamo strada e da El Saler dobbiamo tornare indietro non essendoci strada di collegamento diretta.
Lungo la strada troviamo un Carrefour che non vuole clienti camperisti (barriera a mt 2,50 di altezza !!!!) e in fronte un Lidl dove ci riforniamo per almeno una settimana.

Pieno d‘ acqua e poi dritti a Les Gavines – Platja la Garrofera. Ci sono molti parking lungo la spiaggia, ma noi scegliamo sempre l‘ ultimo. Splendida spiaggia frequentata anche da nudisti valicando i confini della parte usualmente usata.
Non ho niente contro il nudismo (o naturismo), non sono di natura moralista, ma quando questo dalla spiaggia si estende anche al parcheggio….diventa solo semplice esibizionismo.
Comunque una squallida presentazione di menbri flosci, natiche grinzite, seni pendenti, salvo rare eccezioni. Niente di gradevole od eccitante. GPS 39.3709975,-0.3212477

La Polizia Locale di Valencia presente non ha niente da obiettare, come pure l‘ Amministrazione locale non ha impedito la costruzione di 8 palazzoni di 10 piani in questo Parco Naturale di Albufera.
Ma ci informa che non è permesso pernottare in un parco naturale !!!!!! 24 ore (bontà loro) e poi via, pena la denuncia. SVERGOGNATI.

Martedi 29.06 Così dobbiamo muoverci e addio relax. Sin dalla partenza visitiamo tutte le possibili spiagge. Niente per noi. A pomeriggio troviamo una indicazione per un camping che permette lo scarico WC e il rifornimento di acqua a camperisti di passaggio (3€). Non ci fermiamo a pernottare (8€) e continuiamo la nostra ricerca.

Sino ad Oliva dove ci aspetta il parcheggio gratuito per camion e camper all‘ ingresso della città. Caldissimo. GPS 38.9263551,-0.122981

Mercoledi 30.06 Anche oggi caldo torrido già al mattino. La prossima tappa è la Platja de Almadrava poco prima di Denia. GPS 38.8682216,-0.0037505
Siamo già stati qui trovandoci benissimo nel passato, ma in bassa stagione.
Pochi minuti ed il guardaspiaggia ci intima di allontanare Nicol. “NO DOGS”

Sovente penso a quando in gioventù sognavamo di costruire una EU unita più attenta dei governi nazionali ai bisogni della gente. Poveri illusi. Adesso ci accorgiamo giorno dopo giorno che il sogno è perduto.
A Bruxel troppo impegnati a fare leggi e regolamenti inerenti stupide cose (no cani sulle spiagge) o occupati a favorire le Banche ed altre lobbies importanti. Povera Europa.
Giovedi mattina ci svegliamo con già 27°. Sembra che Luglio voglia iniziare la vera Estate.
Domenica ore 9.oo 29° Caldo torrido.

Martedi 05.07 Breve viaggio a El Vergel dove sappiamo che c‘ è un negozio di ricambi camper per chiedere il pezzo per riparare la pompa dell‘ acqua. Troppo costoso (48€) e disponibile su ordinazione in 6 settimane!!!! Compriamo Aquakem Blue per il WC. GPS 38.8593024,-0.00068215

Poi ci spostiamo a Denia per una spesona in 2 supermarket. Vogliamo stare fermi un‘ altra settimana almeno. Farmacia per Belle e acquisto all‘ Uff. Postale di francobolli per le cartoline.
Rifornimento acqua alla fontana già usata in passato GPS 38.8529107,0.0924691 e scarico del WC e del serbatoio acque grigie.

Quindi ritorno alla spiaggia di prima. Giornata torrida ed appena arrivati un bel bagno.
E adesso un‘ altra settimana di dolce far niente.

Per la mappa dei posti visitati vedi il link:

Map Europe: https://www.camper-news.com/Unsere_Standorte/

Per il Marocco disponibile al link:

Map Marocco: https://www.camper-news.com/Unsere_Standorte/Marocco/

https://www.camper-news.com/Unsere_Standorte/West-Sahara/

Per le foto fatte da Belle nei posti visitati vi rimando come di consueto ai suoi Report:

https://www.camper-news.com/category/travel-facts/

https://www.camper-news.com/author/belle/

Km. 2016: 12.547 km

Km. Totali: 68.373 km

This Articel was read 553 times!

Print Friendly

You might be also interested in...

Baffo Grigio

Über Baffo Grigio

...la mia casa é ovunque...

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.

Bitte vervollständigen Sie das CAPTCHA *

Diese Website verwendet Akismet, um Spam zu reduzieren. Erfahre mehr darüber, wie deine Kommentardaten verarbeitet werden.