In fronte all‘ Africa

Sabato 31.10 Nuova visita di controllo per Nicol dal Veterinario. La ferita non è rimarginata, sanguina ancora un po‘ e presenta tracce di infezione. Fatta la medicazione, il Veterinario chiede di fare un nuovo controllo Martedi. Non gradiamo stare altri 3 giorni fermi, ma pensiamo sia meglio usare lo stesso veterinario che ha fatto l‘ intervento. Ritorniamo un‘ altra volta a Cala de Mijas.
Il posto non è gradevole, ma non c‘ è niente di meglio nei paraggi e inoltre ci possimo rifornire di acqua e svuotare il WC correttamente. Oggi è ache presente un Open Market, ma non ha niente di interessante e resta solo per la mattinata.
Il tempo si è guastato, nuvole pesanti arrivano.
Tre giorni fermi con poche ore di sole e temporale violento domenica sera, con vento forte.

Ne approfitto per finire la scritta da apporre sulle fiancate del camper, ora pronta per la verniciatura. Lunedi mattina faccio una passeggiata in paese per comprare alcune cose in farmacia, imbucare alcune cartoline e fare un prelievo bancomat. Altra pioggia lunedi notte.

 

Martedi 03.11 Dopo il rifornimento di acqua e la pulizia della cassetta WC, andiamo all‘ appuntamento col veterinario per (speriamo) l‘ ultimo controllo. Finalmente sembra che la ferita si stia rimarginando.
La prescrizione è di una pulizia antisettica per 7 giorni e poi basta. Siamo più rilassati.

Dopo il pranzo a Fungirola (centro commerciale Myramar) ricarichiamo Vodafone: una stupida e sgradevole impiegata sbaglia la ricarica e ci fa andare in una categoria inferiore. Niente valgono le nostre proteste al riguardo. Non vuole ammettere l‘ errore. Incompetente e presuntuosa.

Quindi ci dirigiamo verso Estepona e ci sistemiamo nel parking fronte mare dove eravamo stati nel 2013 senza problemi e nel 2015 solo dopo alcuni giorni una pattuglia della Polizia Locale ci intimò lo sfratto.
Adesso sono presenti 2 cartello “No Parking” per autocaravans.
Secondo le disposizioni del DGT è illegittimo, ma…..impossibile avere una discussione con la polizia locale. Speriamo che sino a domattina nessuno venga a controllare. Poi andremo alla ricerca del Centro per autocaravan per la sostituzione del mollone della sospensione posteriore.

Mercoledi 04.11 Notte tranquilla senza sorprese. Il tempo è abbastanza bello.
Andiamo al Centro riparazioni caravan che ci hanno indicato, ma è piccolo e non organizzato per riparazioni di questo genere, solo piccola manutenzione. Proviamo alla Fiat poco distante, ma sono……..troppo occupati per guardare se è possibile trovare questi molloni della sospensione !!!!! Veramente poco disponibili.
Dopo la spesa ed il pranzo, ripartiamo, incerti sul da farsi. Alla prima spiaggia con parcheggio che vediamo dalla strada, ci fermiamo per riordinare le idee.

Il posto non è male, parcheggio sterrato, poco frequentato, direttamente sulla Playa de Altea (Riserva ecologica di Manilva).
Nicol sta meglio e diventa esuberante e imprudente. Così la ferita si riapre !!!!!!!!!!!!
Altra medicazione e fasciatura.

Giovedi 05.11 Stiamo fermi 2 giorni per riordinare le idee e goderci il tempo. Sole e temperature media di 24°.
Prima mano della verniciatura della scritta da apporrre sulle fiancate del camper, realizzata traforando lamiera di alluminio spessore 1,5 mm.

Domani seconda mano e poi è pronta per il fissaggio.

L‘ unico centro Fiat per riparazioni ai camper sulla nostra strada è Almeria, ma non credo che abbia i molloni Hymer. Credo che dovremo cercare un riparatore specializzato per camper.
Faccio il disegno e la foto della sospensione da mandare ad una coppia di amici tedeschi camperisti, che si sono offerti di cercare i molloni.
Ricerca, senza successo, in Internet, di centri per la riparazione caravan. Nessuno nei nostri paraggi.
Seconda mano di vernice alla scritta: www.camper-news.com

La ferita di Nicol non sembra progredire in meglio, o perlomeno molto lentamente.

Sabato 07.11 Prossima tappa Palmones con deviazione inutile ad Algesiras per cercare tabacco. Tornando indietro lo troviamo proprio a Palmones !!!!!!! Ci eravamo dimenticati di questo negozio
.

Pranzo e poi ricerca di WiFi presso Bricocor. Il segnale è troppo debole distanti dall‘ ingresso.
Acquisto delle spazzole tergicristalli e Diesel presso un gigantesco Carrefour e quindi ritorno a Los Barrios (Palmones) dove ci eravamo già fermati nel 2013 e 2015.

Incontriamo una giovane coppia camperisti con bimbo e 2 cani; dicono di ricordarsi di noi dall‘ Italia sull‘ Adriatico nel 2014. Noi non ci ricordiamo di loro e ci dispiace, ma tante sono le persone incontrate per strada che è impossibile ricordarle tutte.

Domenica 08.11 Il posto si è arricchito (si fa per dire !!) di un insediamento industriale, non so di quale natura, che produce incessantemente per 24h un suono simile alla turbina di un aereo, più forte di notte.
Notte veramente sgradevole per questo rumore persistente che non ci lascia dormire.
Giornata nuvolosa con brevissime apparizioni del sole.


Ci spostiamo presso il parcheggio del Bricocor per sfruttare WiFi e fare un grosso lavoro di inserimento foto nel WebSite, senza usare Vodafone. Purtroppo senza sole abbiamo poca energia e dobbiamo usare il motore per ricaricare la batteria.
Questo lavoro impegna Isabelle per diverse ore.

In fronte a noi c‘ è una costruzione veramente strana: 2 torri bellissime traforate con all‘ interno un edificio in vetro. Veramente un bel lavoro di architettura.
Ritorno a Palmones nel parcheggio del paese per la notte senza il rumore della turbina.

Lunedi 09.11 Dopo il rifornimento di acqua ci dirigiamo verso Tarifa. Prima sosta all‘ ingresso di Algesiras per cercare la Fiat, ma non ha officina per la riparazione della sospensione posteriore. Così desistiamo da altre ricerche che ci stanno stressando e speriamo in futuro.

Bella strada panoramica a mezza costa sino al Mirador de Estrecho. Peccato che ci sia molta nebbia perchè nel 2013 abbiamo potuto ammirare la costa Africana.
Pranzo e poi destinazione finale Tarifa. Siamo arrivati allo spartiacque tra il Mediterraneo e l‘ Atlantico.

Pulizia della Cassetta WC presso un “qualcosa” simile a un camping. Breve giretto in città e poi nei dintorni per trovare un posto più gradevole del parcheggio usato nel 2015.

Lo troviamo pochi Km dopo; parco naturale lungo la spiaggia Atlantica con un lungo parcheggio sterrato. Plaia de los Lances Norte.

In Tarifa dobbiamo sbrigare nei prossimi giorni alcune incombenze: lavanderia,veterinario,
farmacia per fare scorta di alcune cose che non sappiamo se facile reperire in Marocco, cambiare l‘ olio del motore, e, forse, riparare la sospensione posteriore e comprare una carta stradale.
Dobbiamo anche aspettare il pacchetto dall‘ Italia con le mie medicine.
Poi, finalmente…………il MAROCCO. !!!!!!!!!!!!!!!


Km. 2015: 8.913 km
Km. Totali: 53.835 km

This Articel was read 1396 times!

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
fb-share-icon0
Tweet 102

Baffo Grigio

Über Baffo Grigio

...la mia casa é ovunque...

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht.

Bitte vervollständigen Sie das CAPTCHA *

Diese Website verwendet Akismet, um Spam zu reduzieren. Erfahre mehr darüber, wie deine Kommentardaten verarbeitet werden.