Emergenza Covid 19 vista dalla Spagna.

My View today - Platja L'Almadrava – Spain

Km. dal 01.01.20 per ogni tappa

Km. totali dal Luglio 2011

In questi ultimi mesi non ho pubblicato nulla perchè non interessante: siamo in Spagna solo per passare il tempo in attesa di tornare in Italia ad Aprile. O almeno così pensavamo !!! e avevamo programmato i nostri impegni per manutenzione del camper e nuova visita medica per me.

Ma una volta qui è successo il finimondo Coronavirus che ha stravolto la vita di tutti…………….

Riprendo adesso a scrivere le mie impressioni e come viviamo questa quarantena. Inutile per noi muoverci da qui: per andare dove ??

Domenica 09.02 Al mattino in marcia verso nord ( ! ! ! ) per andare a trovare una coppia di amici tedeschi che ci seguono in Internet da anni. Alloggiano in una splendida villa con piscina per l‘ inverno; Non sappiamo realmente a quale titolo, ma ci ospitano col camper per un paio di giorni nel giardino. Piacevole serata tutti assieme. Sono una coppia veramente gradevole.

529 km

106.648 km

Mercoledi 12.02 Dopo 2 giorni di relax a bordo piscina, Martedi pomeriggio facciamo rifornimento d‘ acqua e partiamo. La nostra destinazione è il parking del cimitero di Els Poblets, in modo domani da essere vicini al dentista. Dopo questo cerchiamo di ricaricare Vodafone sia ad Ondara (centro commerciale) che in Denia, ma il “sistema” non funziona. Sulla via per la Plaja de Almadrava andiamo a ritirare il tabacco per Belle, che avevamo ordinato. Ci parcheggiamo nello stesso posto, dove c’è il camper di una coppia tedesca, che avevamo lasciato lì 2 settimane fa. GPS 38.8682216,-0.0037505

L‘ indomani di nuovo ad Ondara per Vodafone e ritorno. Cogliamo l‘ occasione per comprare al Carrefour, whisky ed il caricatore per il telefonino.

Belle si è beccata un bel raffreddore, che naturalmente dopo pochi giorni gira a me. Domenica tutto il giorno a letto con le gambe rotte.

594 km

106.713 km

Lunedi 17.02 Al pomeriggio abbiamo appuntamento col dentista, quindi dobbiamo muoverci anche se preferirei stare anche oggi a riposo. Spesa al Lidl e rifornimento acqua al “parco canino” trovato da Belle.

GPS 38.850951,0.006289

Dopo il dentista ritorno a Almadrava. Due giorni a letto perchè mi sento uno straccio. Anche Belle non è ancora a posto.

614 km

106.733 km

Martedi 25.02 Dedichiamo la giornata alla spesa (Lidl e Mercadona), acquisto bombola gas, rifornimento acqua e scarico. Paghiamo il conto del dentista e ritorniamo ad Almadrava.

647 km

106.766 km

Lunedi 02.03 Come promesso dalle previsioni, la giornata è ventosissima. Qualsiasi cosa fai fuori dal camper riesce difficile per le raffiche che ti tolgono il respiro. Andiamo a fere spesa a El Verger al Lidl, poi dopo il pranzo facciamo acqua al “parco canino”. Quindi andiamo a visitare un posto a pochi Km. Si tratta di una fonte termale (Font Salada) vicino a Oliva (loc Urban – Sant Pere). Buona presentazione, 1 ristorante che chiude alle 19 (!!!) bar. Parcheggio piccolo con atri 3 camper, che non si riesce a capire di chi sia. Ma niente di speciale; ci fermiamo per la notte e domani si vedrà. GPS 38.887791,-0.079321

Il giorno seguente acquisto in farmacia e poi dopo il pranzo andiamo a Jesus Pobre, posto indicato da park4night. Bella vista dei monti attorno ma niente altro. Peccato che non posso più fare trekking come una volta. Ci fermiamo in un grande spiazzo sterrato all‘ uscita del paese.

Unico neo la terra rossa del parking. GPS 38.800448,0.087981

693 km

106.812 km

Martedi 10.03 Giornata di spesa: rifornimento acqua presso l‘ open market del paese,

GPS 38.797977,0.086303 bombola gas a Denia, Mercadona, ricarica Vodafone a Ondara, nuovo tester multimeter da 9 euro, Lidl a El Verger, pulizia WC e scarico e quindi plaja de Almadrava. Purtroppo il nostro posto preferito è occupato e di conseguenza dobbiamo sistemarci nei pressi. Ci sono altri 5 camper e questo non ci piace. Ma di necessità si fa virtù. Uno dei camperisti, francese, pescatore con un secchio pieno di orate, ci fa dono di 3 di esse. GPS 38.867930,-0.002288 dove poi passeremo tante settimane.

728 km

106.847 km

Domenica 15.03 E adesso precipitiamo in piena EMERGENZA. Scattano le restrizioni anche in Spagna a causa del virus dilagante. Nei prossimi giorni dovremo organizzarci per fare spesone, onde limitare al massimo l‘ accesso ai supermarket. Dopo il pienone dei giorni scorsi di pescatori in spiaggia, adesso è desolante vedere tutto deserto.

Mercoledi 18.03 Giornata veramente stressante: Dobbiamo, malvolentieri, muoverci per fare la spesa, acqua, scarichi. Al Consum si entra a numero chiuso: 1 fuori- 1 dentro. Disinfezione delle mani, guanti. Poi a fare acqua e quindi al Lidl per altra spesa. Disinfezione mani e guanti. Poi ci diranno che solo 1 può accedere e per questo rischiamo la denuncia della Polizia Locale. Pieno di Verde per il generatore e scarichi. Qundi, finalmente, ritorno ad Almadrava. Purtroppo non abbiamo trovato tutto quanto ci serviva, ma cercheremo di resistere il più a lungo poissibile. E‘ veramente brutto vivere una situazione così pericolosa.

765 km

106.884 km

NOTA: Su questa spiaggia Kilometrica, essendo molto pescosa (orate perlopiù) di solito ci sono centinaia di pescatori (1 ogni 10 mt.). E‘ desolante adesso vederla completamente deserta per via del divieto di accesso. Non conosco il motivo del divieto. Ci siamo accampati qui, ai bordi di questa splendida spiaggia, con altri 2 camper, 1 francese ed 1 tedesco. E‘ interessante in questi drammatici giorni rivedere una serie TV (BBC 1975): Survivors – I sopravissuti. Pochi superstiti sulla terra (0,1 %) per un virus proveniente da….Cina !!! Ti fa pensare, ma adesso siamo quasi in questa realtà.

Sabato 28.03 Oggi è giornata di rifornimenti. Comincia a sentirsi l‘ effetto dell‘ emergenza; dobbiamo girare 4 supermercati per trovare la sabbia per la toilette del gatto. Non è un genere di prima necessità, quindi scarseggia il rifornimento; ma a noi serve. Al Lidl compriamo alcune cose per integratre la nostra scorta fatta precedentemente. Poi andiamo a casa di Roland e Toni per fare acqua. Molto disponibili come al solito. Quindi ad Oliva per comprare una bombola di gas e benzina per il generatore. Pulizia del WC e ritorno ad Almadrava.

In questo periodo Belle deve fare la spesa da sola perchè non è consentito accedere in coppia ai supermercati, pena la denuncia. Solo 1 persona per famiglia.

E adesso staremo fermi altri 8/10 giorni.

E nonostante tutte queste misure di sicurezza anticontagio questa pandemia progredisce spaventosamente qui in Spagna.

Ogni volta che esco col cane per un breve giretto, l‘ atmosfera è surreale: silenzio assoluto, niente auto in circolazione, non 1 persona per strada. Tutto deserto.

796 km

106.915 km

Lunedi 06.04 Andiamo a fere spesa per almeno 14 giorni al Lidl e poi al Consum, dove riusciamo anche a ricaricare Vodafone, senza sbatterci a trovare un negozio dedicato. Buono a sapersi per il futuro. Quindi rifornimento acqua presso la casa di Toni e Roland, molto vicina, che come al solito sono molto gentili e disponibili. Belle sorpresa trovare Roland a casa dopo il trapianto di polmoni per la mia stessa malattia. Ci sconsigliano di andare a Pego per il Mercadona, per via dei controlli rigorosi da parte della Polizia per gli spostamenti. Pulizia del WC e ritorno a ….casa: Almadrava.

Durante le mie passeggiate è sempre presente questa sensazione di desolante solitudine. Non incontri nessuno o quasi. Le case sul litorale sono chiuse e disabitate, salvo pochissime eccezioni. Scambiamo solo poche parole con la francese del camper vicino (perchè parla solo francese !!!) e con una coppia spagnola della villa in fronte alla quale siamo parcheggiati. Ambedue molto cordiali e parlano inglese.

Durante una passeggiata sono stato intercettato da uuna pattuglia della Polizia Nacional che controllava le la spiaggia. Divieto assoluto di metterci piede. Passeggiate solo in strada.

Da un‘ altra pattuglia, più tardi, apprendo che il divieto di transito sulle spiagge è stato emanato per contrastare il possibile assembramento che si può verificare col bel tempo attuale.

816 km

106.935 km

This Articel was read 156 times!

Print Friendly

Baffo Grigio

Über Baffo Grigio

...la mia casa é ovunque...

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.

Bitte vervollständigen Sie das CAPTCHA *

Diese Website verwendet Akismet, um Spam zu reduzieren. Erfahre mehr darüber, wie deine Kommentardaten verarbeitet werden.