Il viaggio continua

Lunedi 12.10 ci muoviamo per pulire WC e fare acqua alla Stazione di servizio Anibal con il proposito di andare in un paese vicino a comprare un vino speciale e poi proseguire per Vera dove, forse, troviamo l‘ alluminio che ci serve per alcuni lavori.
Ma ci rendiamo conto di aver dimenticato che oggi 12 Ottobre è festa nazionale in Spagna !!

Ripieghiamo su Pulpi aspettando l‘ indomani.

Martedi 13.10 Dopo una notte di pioggia oggi il tempo si è rasserenato.
Ripetiamo quanto volevamo fare ieri.
Per primo Pozo de Higuera, piccolo villaggio, dove amici ci hanno indicato si può comprare un buon vino rosso dolce sfuso. Ottimo, tipo “Porto” a 14°.

Dopo ci rechiamo a Vera dove, gli stessi amici, ci hanno indicato che si può trovare l‘ alluminio che necessitiamo per fare alcuni lavoretti (la scritta sulle fiancate del camper, il deflettore per la cappa aspirante, il carter sottomotore di protezione). Per questo carter di plastica in Italia mi hanno chiesto ben 130 € e con soli 24 adesso sono in bgrado di farlo da me !!!
Troviamo subito la fabbrica di serramenti che ci fornisce il materiale tagliato a misura. Dopo una piccola spesa al Lidl, dopopranzo ci dirigiamo verso la costa.

Sulla strada troviamo un interessante insediamento risalente ad un lontano passato, costituito da abitazioni anche su più piani, scavate nella roccia simile al tufo. Cuevas de Almanzora.

Raggiungiamo Mujacar e ci sistemiamo nel parcheggio di un bar sulla spiaggia, che avevamo già usato precedentemente. In febbraio ci siamo fermati presso il Castello de Macenas, ma il proprietario del bar, gentilissimo, è venuto ad avvisarci che non è permesso e ci ha invitato a spostarci nel parcheggio del bar. Per la posizione consultate i Report di Belle.

Per delle fantastiche foto fatte da Belle vi rimando ai suoi Report:

https://www.camper-news.com/category/travel-facts/
https://www.camper-news.com/author/belle/
.
Giovedi 15.10 Partenza per Almeria, dove dovremo sbrigare diverse incombenze. Usando la statale e l‘ autostrada raggiungiamo Retamar, dove eravamo già stati nel 2013 e 2015 marzo.
Ci sistemiamo nel grande parcheggio alla periferia sud, per fare un dettagliato programma per l’indomani.
Sono assillato dal problema, sinora irrisolto, del rinnovo della mia Patente di Guida.
Come ho già scritto al riguardo, è inconcepibile che, nell‘ Europa Unita, non ci sia modo di risolvere un problema tanto semplice, con un accordo tra gli stati membri.
Questo in quanto il tutto si riduce ad una visita medica per appurare se hai i requisiti psico-fisici in regola. E più o meno sono gli stessi ovunque.

Venerdi 16.10 La giornata si presenta schifosa anche perchè dobbiamo affrontare alcune incombenze: andiamo a Roquetas del Mar per vedere se riesco ad avere un certificato medico per la Patente. In un centro medico specializzato niente da fare.
Ricarichiamo la chiavetta Internet Vodafone nei pressi. Dopo un frugale pranzo, lavanderia per il bucato e poi spesa e alcuni acquisti in un brico.
Infine ci spostiamo sul lungomare del paese in un grande parcheggio sulla spiaggia per la notte. Stiamo fermi 2 giorni perchè lunedi abbiamo impegni a Almeria. (vedi posizione Report Belle).

Lunedi 19.10 Giornata di impegni (uffa !!!). Ritorniamo ad Almeria sempre per la patente. Uno studio medico-agenzia specializzata ci comunica che non si può fare niente (cambio patente spagnola o certificato medico) senza un domicilio in Spagna.
Chiediamo anche al vicino DGTrafico direttamente. Stessa risposta.
Quindi ripartiamo per il sud, con breve deviazione a El Ejido per il cavo contaKm. Prima in Peugeot poi in Fiat ricambi; entrambi non lo hanno disponibile pronto. Il problema è sempre lo stesso: non sono sicuro che sia quello giusto per ordinarlo, se non lo vedo.

Dirigiamo lungo la costa senza trovare nulla, sino ad Adra (stesso posto del 2013-2015). Parcheggio sulla spiaggia dove ci sono ben 25 gatti. Paradiso e Inferno per Nicol.

Martedi 20.10 Temporale violentissimo con raffiche di vento che scuotono il camper, alle 6 del mattino ci svegliano. Inutile cercare di dormire ancora. Dura diverse ore, poi si attenua.

Così decidiamo di fare spesa ai vicini supermarket, e poi proseguiamo lungocosta, con sosta per pranzo e rifornimento acqua, a El Pozuelo. La pioggia ha fatto tanti disastri lungo la strada. In molti posti non sono presenti scoli per l‘ acqua e così trovi delle strade allagate.

Sempre costeggiando arriviamo a Puerto Motril, dove eravamo stati nel marzo 2015. Un grande parcheggio non asfaltato lungo la spiaggia (sempre presenti i cartelli: no aparcar, no acampar). Il tempo è incerto, ma non piove più. Al momento !!!!!

Per le foto e la posizione GPS vedi sempre i Report di Belle.

Km. 2015: 8.355 km
Km. Totali: 53.277 km

This Articel was read 428 times!

Print Friendly

You might be also interested in...

Baffo Grigio

Über Baffo Grigio

...la mia casa é ovunque...

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.

Bitte vervollständigen Sie das CAPTCHA *

Diese Website verwendet Akismet, um Spam zu reduzieren. Erfahre mehr darüber, wie deine Kommentardaten verarbeitet werden.