Ritorno al mediterraneo e morte di un povero gattino

3 Years – 3 Month – 3 Weeks – 3Days

Sabato 02.09 Sveglia alle 8.oo con la tradizionale “Happy Birthday to you” da parte di Belle. Buon compleanno Renato.

E siamo arrivati a 68 anni. La temperatura è calata di 10° rispetto a ieri. Al risveglio abbiamo 8° !!! Ma la giornata si presenta soleggiata.

 Domenica 03.09 Una giornata senza storia. Tanti Km per non vedere nulla di interessante. 

I laghi sono senza acqua.

Scendiamo a sud con la N320 sino a passare Cuenca e poi su e giù per questo altipiano che non finisce mai. Passiamo il Puerto (passo) de la Tordida (1200 mt slm) e poi di nuovo giù verso Valencia.
Con la A3 e la CV50 raggiungiamo Turis, dove c’ è un AreaSosta gratuita. Non abbiamo trovato niente di meglio e qui possiamo rifornirci di acqua. GPS 39.3893503,-0.6974532

Lunedi 04.09 Dopo il rifornimento di acqua e pulizia del WC nell’ AreaSosta, con la A3 raggiungiamo Valencia, ci giriamo attorno e andiamo verso nord.

Siamo di nuovo sul Mediterraneo, dopo 2 mesi circa alla scoperta dell’ interno della Spagna.
Sosta per pranzo a la Plaia del Puig.
.

Continuando verso Nord, passiamo Sagunto e cominciamo a cercare un posto dove fermarci.
Spesa al Lidl per la settimana in previsione di fermarci un po’ appena possibile.
Diversi Km di grossi parking, uno dopo l’ altro, lungo la spiaggia. Alcuni con camper presenti.
Ma noi sempre alla ricerca di qualcosa di meglio, continuiamo sino a Plaia de la Llosa, (Casablanca) dove eravamo gia stati in passato. GPS 39.7462966,-0.173111
La spiaggia non è delle migliori, è di pietre, con un po’ di sabbia sulla battigia; ma il posto non è male. Sul Meditarraneo la temperatura dell’ acqua varia dai 28° ai 30°.

Storia di un povero gattino: a pochi metri da noi, in un canneto incolto, staziona una colonia di gatti neri. Uno di essi non ha che poche settimane e miagola in continuazione, forse chiedendo cibo ad una madre indifferente. Una notte viene a trovarci e si arrampica sulla sospensione posteriore continuando a miagolare.

Non potendo dormire cerco di prenderlo e sfamarlo, ma impaurito, mi graffia e scappa via. Ancora alcuni giorni e poi cessa di farsi sentire. Forse morto.

Martedi 12.09 Dobbiamo muoverci per l’ acqua. In verità c’ è una fontana in paese a circa 200 mt da noi, ma è tempo di andare altrove.
Andiamo verso Castellon de la Plana, ma per strada, a Vila Real troviamo un Mercadona, dove pranziamo e facciamo spesona per 10 gg. Vicino anche una lavanderia SelfService, che forse domani useremo.

Poi pieghiamo verso mare e ci fermiamo a Playa de la Torre (Almassora), in un parking fronte spiaggia, quieto, dove avevamo già pernottato nel 2015. GPS 39.9219244,-0.0052826

Mercoledi 13.09 Dedichiamo il pomeriggio all’ acquiso di una bombola di gas, spesa al Lidl e lavanderia a Vila Real. GPS 39.9427237,-0.0914866
Indi ritorno alla base.

Venerdi 15.09 Alcuni acquisti al negozio cinese di Vila Real e poi trasferimento a Torreblanca.
GPS 40.19885,0.2302797 Tempo schifoso e freddo. Al pomeriggio abbiamo solo 17°

Lunedi 18.09 Dopo un piccolo acquisto al Lidl di Benidorm e invio cartoline, andiamo verso l’ interno a Calig per visitare una nostra amica tedesca.
Silvia è rimasta qui con un Megacamper, in una piccola proprietà, dopo la morte del marito.

Mercoledi 20.09 Ottima compagnia, belle bevute con Silvia e amici. Dopo il rifornimento d’ acqua alla fontana di Calig, ritorniamo sulla costa per raggiungere St. Carles de la Rapita.

Spesa al Mercadona ed in un negozio cinese di alcune cose e quindi dal ferramenta per qualche cosa per il camper. Quindi destinazione Platja de l’ Eucaliptus (mitica) per la quarta volta. E’ sempre un posto favoloso, con una spiaggia Kilometrica di sabbia; anche in profondità non è meno di 500 mt.

Mi sono beccato un bel raffreddore.

GPS 40.6556226, 0.7823382 (della spiaggia, non del raffreddore)

 

Venerdi 22.09 Secondo Compleanno del nostro sito web: www.camper-news.com Auguri. Il tempo vola veramente.
Il raffreddore peggiora e non mi lascia dormire per via del maldi gola. Una notte insonne ed 1 con colazione alle 5 del mattino !!!

Giornata che, secondo le previsioni, sarà piovosa. In verità solo saltuariamente nuvolosa. Quindi andiamo ad Amposta per ricaricare la chiavetta Vodafone.
Sul ritorno ci fermiamo all’ AreaSosta di Deltebre; gratuita,un po’ squalliduccia e rumorosa, ma utile per rifornirci di acqua e scaricare. Dopo il pranzo piccola spesa al Lidl di fronte.
GPS 40.7259679,0.7217676

Quindi visitiamo la Platja de la Marquesa, a nord del Delta. GPS 40.7623353,0.7977088

Quando arriviamo realizziamo che ci eravamo già stati, ma non essendoci nulla di interessante, l’ avevamo dimenticata. Ritorno a Platja de l’ Eucaliptus.

Giovedi 28.09 La giornata comincia con la pioggia e quindi ripartiamo per altri lidi.
Prima meta l’ AreaSosta di Deltebre per rifornirci d’ acqua e scaricare il WC.
Poi dopo il pranzo al Lidl per la spesa e al negozio cinese di fronte per alcuni acquisti.

Ripartenza verso nord per visitare 2 posti che ci sono stati segnalati, ma non troviamo nulla di adatto ad una sosta col camper. Proseguiamo verso L’ Hospitalet de l’ Infant dove pensiamo di fermarci alcuni giorni nel parcheggio in spiaggia, già usato tante volte.

Ma, sorpresa amara, è stato chiuso con catena (proprietà privata) !!! Addio a questo posto così gradevole.

Alcuni camper stazionano sulla strada, ma a noi non piace. Cerchiamo di meglio ad Almadrava, alcuni Km prima, dove ci fermiamo in un grande parcheggio ai bordi del paese. E’ tardi e quindi ci accontentiamo. Vicino c’ è anche una spiaggia. GPS 40.9427555,0.8584022

Sabato 30.09 Ed anche settembre è andato! Continuiamo la ricerca di un buon posto per tutto il giorno, ma senza successo.
In Catalunja realizziamo che il Diesel è più caro (+ 0.07-0.10 €) ed anche il gas (+ 3 €).
Ma trovi qualche distributore a prezzo scontato.

Delusi ci fermiamo a tardo pomeriggio a Cunit, in un ampio parking sterrato ai bordi della passeggiata e della spiaggia, dove ci sono già altri 10-12 camper. (Di cui 2 HG e yugoslavia, forse zingari ?). GPS 41.193799,1.6341497
Ma dopo 1 ora siamo costretti, per prudenza, ad andarcene perchè molestati più volte e pesantemente da uno di questi zingari ubriaco fradicio. Destinazione AreaSosta Sitges. Un cartella dice che è a pagamento, ma diverse volte siamo stati qui e nessuno ha mai chiesto nulla.
GPS 41.2509246,1.8143741

This Articel was read 114 times!

Print Friendly

You might be also interested in...

Baffo Grigio

Über Baffo Grigio

...la mia casa é ovunque...

Hinterlasse eine Antwort

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind markiert *

Bitte vervollständigen Sie das CAPTCHA *

Du kannst folgende HTML-Tags benutzen: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>